Percorsi triennali di qualifica

NOLazy operatore edile 2017 18

 

 
NOLazy pdf Libretto Informativo Completo  

 

La Comunità Europea ed il Governo stanno cercando di mettere a punto strumenti di rilancio del lavoro in generale, partendo da quello giovanile in particolare, normalmente il più penalizzato nei momenti di difficoltà. La nostra personale risposta a tale comune obiettivo, concreta per la natura stessa del settore edile e della nostra scuola, figlia delle imprese edili e dei sindacati del territorio, è quella di creare gruppi di giovani preparati e qualificati secondo le esigenze reali delle aziende, per garantire alle stesse imprese un serbatoio di giovani con ampie e solide competenze, immediatamente spendibili, incrementabili nel tempo e “su misura”. Per questo, proponiamo un’azione sistematica in alternanza tra l’azienda (luogo di apprendimento in contesto reale) e la scuola del settore edile (luogo di approfondimento delle tematiche tecnico-professionali vissute nel cantiere) L’edilizia del prossimo futuro, che recepisce le normative europee, non può prescindere dalla considerazione dell’edificio come un organismo ad alta efficienza energetica, dove si devono necessariamente coniugare comfort abitativo, sostenibilità, risparmio e rispetto ambientale. L’operatore edile polivalente sarà quindi in grado di operare nella realizzazione, assemblaggio, manutenzione ordinaria e riparazione sia di componenti lignei, sia di immobili, con competenze ovviamente relative alla rifinitura e manutenzione muraria. 

I programmi europei “Horizon” 20-20, 20-30 e 20-40 pongono l’Edilizia come uno dei settori cardine per la Green Economy, il Risparmio energetico, il Riassetto urbano e la cosiddetta Low Carbon Energy: queste figure sapranno rendersi tanto appetibili quanto più sapranno garantire livelli di qualità elevati, a stretto contatto e in fattiva collaborazione con gli altri attori del proprio comparto. 

E.S.E.B. vuole pertanto riproporre anche per il 2017-18 la figura dell’OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI, complementare a quella dell’OPERATORE E DEL TECNICO EDILE.